Author: Emanuela

25
Ott

Come rendere la tua scrittura più incisiva (parte terza)

Il problema che hanno molti autori, soprattutto emergenti, è di non riuscire a esprimere al meglio quanto hanno dentro.
Il più delle volte è la fatica di tradurre su carta i propri pensieri, che si risolve in frasi difficili da leggere e da digerire.
In questa terza parte di una breve guida, ti mostro come rendere la tua scrittura più incisiva.

20
Ott

Review Party: “Le diecimila porte di January” (Alix E. Harrow)

La mia recensione di “Le diecimila porte di January” di Alix E. Harrow

15
Ott

Presentazione: “Al di là di Borgo Opaco” di Emanuela A. Imineo

Presentazione del romanzo “Al di là di Borgo Opaco” di Emanuela A. Imineo

08
Ott

Il correttore grammaticale di Word: utile o no?

Strumento spesso usato e spesso no, il correttore grammaticale di Microsoft Word, soprattutto nelle sue versioni più recenti, offre numerosi vantaggi ma ha alcune pecche.

04
Ott

Hai copiato!

Il plagio è grosso problema.

Difendersi è davvero difficile, perché a volte purtroppo non sappiamo che un nostro contenuto è stato copiato.

Peggio ancora se si tratta di un libro.

30
Set

L’editor non è infallibile

Forse questo articolo farà storcere il naso a più persone, ma vorrei sfatare un mito che spesso sento in giro.
L’editor spesso non è quel mago con la bacchetta il cui tocco rende un libro perfetto.

Non è infallibile, e talvolta, appunto, fallisce.

28
Set

Review Party: Il villaggio dei Sussurri (Arianna Colomba)

La mia recensione de “Il villaggio dei Sussurri” di Arianna Colomba

25
Set

Review Party: “L’ascesa di Senlin” di Josiah Bancroft

La mia recensione a “L’ascesa di Senlin” di Josiah Bancroft.

23
Set

Perché rivedere un testo più volte alla lunga ti danneggia?

Il presupposto è che un testo va necessariamente riletto. E su questo non ci piove.
Però troppe riletture, o riletture fatte male, anziché migliorare il libro lo danneggiano.
Vediamo perché.

20
Set

Volevo essere editor #2

Ovvero: tutte le stramberie che ho sentito e continuo a sentire in questi anni.
Da leggere con il solo scopo di divertirsi.
Attenzione: se sei suscettibile passa oltre.