Author: Emanuela

31
Ott

Recensione: “Al di là di Borgo Opaco” di Emanuela A. Imineo

Recensione di “Al di là di Borgo Opaco” di Emanuela A. Imineo

25
Ott

Come rendere la tua scrittura più incisiva (parte terza)

Il problema che hanno molti autori, soprattutto emergenti, è di non riuscire a esprimere al meglio quanto hanno dentro.
Il più delle volte è la fatica di tradurre su carta i propri pensieri, che si risolve in frasi difficili da leggere e da digerire.
In questa terza parte di una breve guida, ti mostro come rendere la tua scrittura più incisiva.

20
Ott

Review Party: “Le diecimila porte di January” (Alix E. Harrow)

La mia recensione di “Le diecimila porte di January” di Alix E. Harrow

15
Ott

Presentazione: “Al di là di Borgo Opaco” di Emanuela A. Imineo

Presentazione del romanzo “Al di là di Borgo Opaco” di Emanuela A. Imineo

08
Ott

Il correttore grammaticale di Word: utile o no?

Strumento spesso usato e spesso no, il correttore grammaticale di Microsoft Word, soprattutto nelle sue versioni più recenti, offre numerosi vantaggi ma ha alcune pecche.

04
Ott

Hai copiato!

Il plagio è grosso problema.

Difendersi è davvero difficile, perché a volte purtroppo non sappiamo che un nostro contenuto è stato copiato.

Peggio ancora se si tratta di un libro.

30
Set

L’editor non è infallibile

Forse questo articolo farà storcere il naso a più persone, ma vorrei sfatare un mito che spesso sento in giro.
L’editor spesso non è quel mago con la bacchetta il cui tocco rende un libro perfetto.

Non è infallibile, e talvolta, appunto, fallisce.

28
Set

Review Party: Il villaggio dei Sussurri (Arianna Colomba)

La mia recensione de “Il villaggio dei Sussurri” di Arianna Colomba

25
Set

Review Party: “L’ascesa di Senlin” di Josiah Bancroft

La mia recensione a “L’ascesa di Senlin” di Josiah Bancroft.

23
Set

Perché rivedere un testo più volte alla lunga ti danneggia?

Il presupposto è che un testo va necessariamente riletto. E su questo non ci piove.
Però troppe riletture, o riletture fatte male, anziché migliorare il libro lo danneggiano.
Vediamo perché.