Author: Emanuela

06
Ott

Recensioni del passato: “Raccontami un giorno perfetto” di Jennifer Niven

La mia recensione di “Raccontami di un giorno perfetto” di Jennifer Niven.

03
Ott

KDP vs autore

Kindle Direct Publishing offre molti spunti di promozione per un autore autopubblicato.
Ci sono però degli strumenti che spesso funzionano meglio di altri, e li vediamo oggi.

29
Set

Tre programmi per impaginare che devi assolutamente conoscere

Impaginare un libro, soprattutto se si è autopubblicati, è fondamentale. Ed è fondamentale farlo bene per evitare lavori raffazzonati o troppo caserecci che sarebbero subito sinonimo di scarsa professionalità. Ecco tre programmi che devi assolutamente conoscere e, magari, sperimentare.

26
Set

4 pratiche di self-marketing da evitare

Autopromuoversi, soprattutto per uno scrittore self, non è facile. Occorrono una strategia e tanta, tanta pazienza. E soprattutto vanno evitate alcune pratiche fastidiose e deleterie.

22
Set

Recensioni del passato: “Un bacio al faro di luna” di Sonia Sottile

Dal mio vecchio blog, L’antico calamaio, ripropongo la mia recensione a “Un bacio al faro di luna” di Sonia Sottile.

19
Set

Come promuovere un libro su internet: guida passo passo

Uno scrittore, non appena ha messo la parola “Fine” al suo testo, pensa che il suo lavoro sia finito. In realtà, non è neanche a metà del suo lavoro perché deve iniziare a pensare come promuovere il suo libro. Anzi, per essere precisi, deve rivolgersi a un editor per la correzione del testo e a un grafico per la copertina e l’impaginazione. Ma torniamo al tema principale di questo articolo, la promozione del tuo libro.

15
Set

E io non pago!

>Articolo spinoso e difficile per me da scrivere, perché va a toccare argomenti che si spera mai di affrontare. Eppure. Come comportarsi quando il committente, in questo caso uno scrittore, decide di non volerti pagare?

12
Set

Si dice o non si dice? #1

Prima parte del breve prontuario sull’uso di alcuni termini ed espressioni della lingua italiana.

08
Set

Recensioni del passato: “Touchdown” di Federica Martina

Ripropongo una recensione del mio vecchio blog letterario, L’antico calamaio.

05
Set

Scrivere a singhiozzo: perché è meglio evitare di farlo

Lo so, spesso ci capita di lasciar trascorrere del tempo tra un capitolo e l’altro di una storia (romanzo o racconto che dir si voglia), o di un manuale. Magari in quel periodo siamo presi da altre cose, oppure, semplicemente, non ci va di scrivere.
E così la nostra stesura inizia ad andare a singhiozzo.
Oggi, con qualche esempio tratto dalle mie avventure di imbrattacarte, ti racconterò perché è meglio scrivere con un certo ritmo, e non a spizzichi e bocconi, anche se pure a questo c’è rimedio.